Anche quest’anno grande consenso ha riscosso, tra le migliaia di visitatori di Noale in Fiore, la mostra delle composizioni floreali allestita presso le sale espositive di Palazzo della loggia. Significativa la presenza dei maestri fiorai, titolari di una quindicina di fiorerie della zona, che hanno esposte le loro opere ispirate alle creazioni in tessuto di Patrizia Cigaina sul tema “Soffio d’Oriente tra fiori e trame”. Questo l’elenco delle fiorerie presenti: Fioreria Foglie e Fiori di Massanzago, Fioreria Oasi Verde di Camposampiero, Fioreria Lucato di Badoere, Fioreria Ortica di Noale, Fioreria Pattaro di Trebaseleghe, Fioreria Daniela di Zianigo, Fioreria Fiori e Parole di Moniego, Fioreria Rugiada di Salzano, Fioreria Arcobaleno di Noale, Fioreria Bortolozzo di Campocroce, Fioreria Eden di Borgoricco, Fioreria Sogno Fiorito di Zelarino, Boutique del Fiore di Preganziol, Fioreria Gardenia di Zero Branco, Fioreria La Margherita di Noale.

Il pubblico, oltre 4 mila persone tra sabato e domenica, ha apprezzato la qualità del lavoro svolto dai fioristi, votando le opere più belle che sono risultate quelle della Fioreria Bortolozzo di Campocroce (1.783 voti), Fiori e Parole di Moniego (1.738 voti) e Fioreria La Margherita di Noale (1.402 voti).

Il giorno dopo lo straordinario successo della 39^ edizione della mostra mercato di fiori, piante ed alberi ad alto fusto, il presidente della Pro Loco di Noale, Enrico Scotton, già guarda alla prossima edizione. “Alla fatica per il grande lavoro svolto è subentrata la soddisfazione per il risultato raggiunto grazie al lavoro dei volontari e della straordinaria squadra emergenza e sicurezza coordinata da Luigi Fregonese. Ora pensiamo già a domenica 14 aprile 2019, quando la Pro Loco e Noale in fiore celebreranno il quarantennale. E sarà anche l’ultima edizione del nostro mandato. Anniversari che meritano qualcosa di speciale. Condividerò con il Direttivo alcune idee che ho già in mente. Soprattutto per quanto riguarda installazioni sulla rocca e la valorizzazione di alcuni angoli della nostra città con il coinvolgimento di vivaisti. Ma non anticipiamo troppe cose. Intanto godiamo la gioia di aver regalato a Noale una straordinaria giornata che è stata anche un toccasana per le aziende espositrici e i nostri esercizi pubblici che a loro dire hanno vissuto una giornata fantastica”.