Martedi 21 agosto in Sagretta dell’oratorio il Circo Pacco

Il Circo Pacco, compagnia di artisti di strada, si presenta a Noale forte dei suoi importanti premi conquistati negli anni. Con lo spettacolo “100% Paccottiglia” si esibirà martedì 21 agosto, all’interno dell’oratorio parrocchiale Don Bosco in occasione della tradizionale Sagretta dell’Assunta.

L’iniziativa si propone come fuori programma della fortunata rassegna “Teatro Improbabile” organizzata dalla Pro Loco di Noale, in collaborazione con Acqualtateatro e il Comune.

Uno spettacolo in cui il mondo del circo rivive in chiave parodistica grazie a due autentici cialtroni: Frank Duro e Gustavo Leumann. Rifiutati dal “Nouveau Cirque” e radiati dal circo classico, ai due eccentrici figuri non resta che creare il proprio circo: il Circo Pacco Nel tentativo di allestire il loro spettacolo cercano di guadagnarsi la scena e accattivarsi il pubblico. A costo di prevalicarsi l’uno con l’altro si sfidano a colpi di numeri al limite della cialtroneria tra piogge di pop-corn, magia comica, sequenze di giocoleria e acrobatica eccentrica. Ogni tentativo di stupire il pubblico cade nel fallimento e in un continuo gioco clown.

Inizio ore 20.30, l’ingresso è libero; al termine dello spettacolo raccolta offerte a cappello.

 


Da 6 fino a 94 anni, ecco il popolo del Bovoeti Day

La più piccola, Margherita di 6 anni, la più anziana, Maria di 94. Con loro altre centinaia di persone che si sono ritrovate tra le torri di Noale richiamate da una passione comune: i ‘bovoeti’ conditi con olio, prezzemolo e abbondante aglio. Anche quest’anno, grazie alla Pro Loco e ad un folto gruppo di volontari, è andato in scena un Ferragosto alternativo. Che ha richiamato gente da tutta la provincia per un evento davvero unico (tanto da aver richiamato l’interesse anche dei referenti di Eatalyworld che hanno avanzato agli organizzatori un invito per una presenza all’interno di Fico a Bologna).

C’erano grandi e piccini, famiglie intere, gruppi di amici, autorità (come il presidente del consiglio comunale Giuseppe Mattiello e il parroco don Antonio Mensi) e naturalmente tanti volontari che hanno servito la gente ai tavoli (i bovoeti molto apprezzati hanno superato il controllo qualità del ‘mastro bovoetaro’ Michele Cagnin), fino al dolce del Bovoeti Day preparato dalla pasticceria Prosdocimi. Apprezzata anche la musica popolare proposta dal gruppo Folk Epoque.

“Un colpo d’occhio meraviglioso. D’altra parte – confessa il presidente Enrico Scotton – Noale è così bella che realizzare qualcosa di speciale è un gioco da ragazzi. O quasi”.

 


Bovoeti Day, iscrizioni chiuse. Tutto esaurito a Ferragosto

Tutto esaurito per la quinta edizione del Bovoeti Day. La Pro loco e i numerosi partner che collaborano all’organizzazione del ferragosto alternativo tra le torri di Noale si sta preparando, con i suoi oltre 30 volontari, a servire le centinaia di partecipanti in arrivo anche da fuori provincia. Oltre 70 i chili di ‘bovoeti’ pronti per essere conditi con olio, aglio e prezzemolo. “Quest’anno – spiega il presidente della Pro Loco, Enrico Scotton – è l’anno della maturità che ci potrebbe spalancare le porte verso altri traguardi, come una presenza all’interno di Fico a Bologna, il parco del cibo più grande del mondo”. Scotton fa sapere di essere stato contattato dalla responsabile della direzione territori di Eatalyworld che avrebbe offerto uno spazio all’interno del parco per la promozione del piatto tipico della tradizione veneziana. Un progetto, ovviamente da realizzare nel 2019, per il quale gli organizzatori della festa noalese già hanno manifestato forte interesse, magari anche provando a coinvolgere alcuni esercenti noalesi.

Il programma del Ferragosto alternativo tra le torri prevede alle ore 19.30 l’arrivo dei partecipanti che una volta seduti ai tavoli verranno serviti dai volontari e potranno degustare i bovoeti (o la porchetta in alternativa) accompagnati dai canti popolari e dalle gag del gruppo folk “I fioi del Fiò”.

Al termine della serata il taglio della torta preparata dalla pasticceria Prosdocimi.

Partner dell’iniziativa Pasticceria Prosdocimi, Panificio Alla Torre, l’enoteca Sfusi ma Buoni, la Macelleria Trevisan, Primo Sbarco pescheria-gastronomia, L’orto di Marco e Formaggi Livio Micheletto di Scorzè.

La manifestazione del ‘Bovoeti Day’ gode del patrocinio del Comune di Noale.


Le contorsioni di Cronopia sulla piazza di Cappelletta

Ginnasta fin dall’età di 6 anni, Cronopia, l’artista di strada che mercoledì 8 agosto si esibirà sulla piazza di Cappelletta nell’ambito della rassegna Teatro Improbabile organizzata dalla Pro Loco di Noale, è capace di contorsioni al limite dell’umano. Con il suo spettacolo, dal titolo “Maromas”, l’acrobata argentina, cresciuta alla scuola del Circo Criollo (una delle prime due scuole di circo in America Latina), lascerà il pubblico a bocca aperta, alternando verticali, giocoleria e contorsioni con il corpo davvero stravaganti.

Dopo aver girato in tutto il mondo, con un tour che l’ha portata in paesi come Argentina, Brasile, Cile, Spagna, Francia, Germania, Italia, Olanda, Belgio, Danimarca, Svezia, Austria, Svizzera, Croazia, Serbia, Grecia, Polonia in visita, Repubblica Ceca, Cronopia si esibirà per il pubblico del festival itinerante di artisti di strada in corso a Noale.

Inizio ore 21.15, l’ingresso è libero; al termine dello spettacolo raccolta offerte a cappello.

 


Adviva - Realizzazione siti web