Giovedì da filò: si riparte il 7 novembre in Biblioteca

Con l’arrivo dell’autunno ripartono, su iniziativa della Pro Loco e dell’associazione Mamme da favola, gli incontri del giovedì da filò in biblioteca. “Anche quest’anno – spiegano le organizzatrici – ci troveremo circa ogni quindici giorni, il giovedì sera, a partire dal mese di novembre fino a febbraio 2020.  La formula del filò rimarrà la stessa del passato: tutte le partecipanti potranno svolgere dei lavori manuali, come ad esempio il ricamo o il disegno, mentre qualcuna di noi proporrà la lettura ad alta voce di alcune pagine di un libro diverso per ogni incontro. Termineremo la serata sorseggiando una calda tisana”.

L’idea di far rivivere il filò, non come un tempo all’interno di una stalla, ma nelle sale della biblioteca civica, ha raccolto negli anni passati parecchie adesioni. Così Pro Loco e Mamme da favola hanno deciso di continuare proponendo la quarta edizione. A partire dal 7 novembre, il primo e il terzo giovedì del mese fino al 20 febbraio 2020, appuntamento quindi nei locali della biblioteca (palazzo Scotto) alle ore 20.30.

Per informazioni e iscrizioni scrivere all’email info@proloconoale.it. La partecipazione è gratuita.


Domenica 1° dicembre accensione delle luci dell’Avvento

La Pro Loco organizza anche quest’anno la suggestiva cerimonia di Accensione delle luci dell’Avvento. Domenica 1° dicembre, con inizio alle ore 17.00, i bambini del paese, accompagnati dalle cornamuse dei pastori e dai figuranti in costume dei borghi della città, sfileranno in corteo nel centro storico, dalla rocca alle piazze Castello e XX Settembre, per accendere le luci dell’albero e dei presepi e aprire la prima casella del Calendario dell’Avvento, realizzato dai volontari della Pro Loco, sotto il palazzo della loggia.

La festa, organizzata con il contributo dell’Amministrazione comunale e la collaborazione dell’Ascom e dei commercianti, sarà arricchita dalla performance itinerante Come gli Angeli del Cielo di Silence Teatro. Sospinti da una brezza misteriosa, appaiono all’improvviso nella via, dotati di candide ali, un gruppo di attori, sotto forma di angeli, attraverseranno le piazze sollevando mulinelli di emozioni e scaglie di ricordi. Con questo nuovo spettacolo il Silence teatro prosegue il proprio lavoro di ricerca attraverso forme di espressione tendenti al connubio fra teatro e ambiente, tra spazi urbani e proposta artistica. Questa performance è dedicata soprattutto a coloro che caparbiamente credono ancora possibile assaporare la straniante bellezza del sogno.

Sponsor dell’iniziativa Ghedin Auto concessionaria Peugeot e Squizzato impianti elettrici.


Adviva - Realizzazione siti web