Sono quattro gli spettacoli del cartellone di Teatro dei piccoli in programma a Noale a partire da domenica 14 ottobre. La rassegna, organizzata da Pro Loco, Talentree, Acqualtateatro con il patrocinio del Comune di Noale, si rivolge in modo particolare a scuole e famiglie.

Si parte con “Bonvià. La piccola grande odissea di Timul”, uno spettacolo di Susi Danesin che affronta il tema del viaggiare, anteprima assoluta prima del debutto al Teatro Toniolo di Mestre. Domenica 11 novembre sarà la volta degli “Ecomonsters”, marionette in materiale riciclato animate dalla compagnia All’Incirco. Dopo la pausa per il periodo natalizio, domenica 13 gennaio 2019 si riparte con uno spettacolo dedicato al tema dell’alimentazione: “Storie da mangiare. Teatro di cibo”, messo in scena dalla compagnia Le Strologhe. Conclusione domenica 10 marzo con Giorgio Gabrielli che presenterà lo spettacolo “Tra fossi e boschi”.

“Il teatro ha il grande potere di risvegliare i sogni nei bambini ed è momento di aggregazione anche per le famiglie. Per questo – ha detto in conferenza stampa il vicesindaco Lidia Mazzetto – sosteniamo questo bel progetto”. Per il presidente della Pro Loco, Enrico Scotton, il teatro dei piccoli è la versione invernale della rassegna di artisti di strada che durante l’estate ha coinvolto migliaia di persone: “Il nostro obiettivo – ha spiegato – è quello di diffondere la cultura del teatro per i piccoli e le famiglie, sperando di scoprire qualche ragazzo di talento anche sul nostro territorio”. Per la compagnia Acqualtateatro il teatro dei piccoli è una proposta controcorrente che – come ha ribadito Maria Elena De Villaris “ha un immenso valore educativo”.

Due gli appuntamenti per ogni spettacolo: la domenica, inizio ore 17.00, per le famiglie (ingresso adulti 7 euro; bambini fino a 13 anni 6 euro); il lunedì replica per le scolaresche. Per informazioni rivolgersi a Sara Sartori, di Talentree, presidente@talentree.it; cell. 348.6123286.