L’arrivo del Circo Patuf, compagnia itinerante di artisti italo-argentini, sarà il pezzo forte della rassegna “Teatro Improbabile” che prenderà il via mercoledì 4 luglio a Noale. Il festival, voluto dalla Pro Loco per offrire alle famiglie l’occasione di trascorrere alcune serate estive in piazza all’insegna del divertimento, e organizzato in collaborazione con Acqualta Teatro e il Comune di Noale, porterà nella città dei Tempesta alcune tra le compagnie di artisti di strada tra le migliori in circolazione. Così lo spettacolo inaugurale, in piazzetta Dal Maistro, vedrà protagonista la compagnia Madame Rebiné, nata a Tolosa e composta da artisti che si sono formati alla scuola di circo Flic di Torino.

Gli altri spettacoli sono previsti l’11 luglio a Moniego, il 25 luglio a Briana, il 1 agosto in Borgo dell’Oasi (ex fornace) e l’8 agosto a Cappelletta (sempre alle 21.15). Con un fuori programma il 21 agosto sempre a Noale.

Il Circo Patuf, ospite speciale di questa seconda edizione del festival di artisti di strada noalese, presenterà ogni sera da venerdì 13 a domenica 22 luglio, sempre alle ore 21.15, nel parco di via Vecellio, il suo ultimo spettacolo intitolato “Cabaret la plume” (si consiglia la prenotazione 3927342915; è richiesta un’offerta libera e responsabile).

“Anche quest’anno – spiega Gianfranco Gallo, direttore artistico del festival – avremo clown, giocolieri, contorsionisti appartenenti a compagnie nazionali e internazionali in zona magari per altri spettacoli. Perché l’arte di strada vive di sorpresa e improvvisazione”.  La rassegna è stata promossa grazie al sostegno economico di alcune aziende noalesi. L’ingresso agli spettacoli è gratuito; come prevede l’arte di strada, al termine dello spettacolo gli artisti raccoglieranno offerte con il cappello.