Visitando la rocca di Noale, sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre, sarà come fare un viaggio nella storia. L’evento multi epoca, organizzato da Historica Memoria, Pro Loco e Città di Noale, con oltre 100 rievocatori, più di 10 gruppi di rievocatori storici provenienti da tutta Italia, eventi, conferenze e mercato storico, darà modo a grandi e piccini di immergersi nella vita degli accampamenti militari dall’età romana fino alla prima guerra mondiale. Tra i molti gruppi partecipanti ci sarà il gruppo di rievocazione storica 113eme Regiment d’Infanterie de Ligne con base a Firenze e nord Italia. Il reggimento ricostruirà vari momenti di vita militare come addestramenti di battaglione e delle reclute, prove di tiro e scene di vita quotidiana al campo riferite al periodo napoleonico.

“L’evento multi epoca – spiega Francesco Briggi, costumista di mestiere (titolare dell’Atelier Pietro Longhi di Venezia) e rievocatore storico per passione – consente al pubblico di poter, con un solo colpo d’occhio, fare un viaggio attraverso i secoli. Sono eventi dove c’è la massima cura per il dettaglio e coerenza con il periodo storico che viene rappresentato. In questa occasione la Rocca diventerà un grande accampamento, dove sarà possibile rivivere le scene di guerra e la vita militare. Sarà quasi come entrare dentro un grande macchina del tempo”.

“Siamo felici – commenta Enrico Scotton, presidente della Pro Loco – di poter collaborare all’organizzazione di un evento che ben si inserisce nel contesto di Noale, città ricca di storia, dove da tempo c’è un grande impegno nello studio, valorizzazione e rievocazione dei periodi e dei personaggi salienti. Le recenti celebrazioni per Egisto Lancerotto e Pietro Fortunato Calvi ne sono state la dimostrazione”. E a proposito di Calvi, all’eroe risorgimentale di cui quest’anno si ricordano i 200 anni della nascita sarà dedicata una conferenza con l’intervento di Riccardo Berto, autore di una pubblicazione su Calvi, uomo e soldato. “Un motivo in più – spiega il sindaco Patrizia Andreotti – per cui abbiamo accolto con favore la proposta di Historica Memoria e Pro Loco di inserire questo evento tra quelli promossi dalla nostra città, scegliendo il periodo in cui la città festeggia l’annuale sagra. Noalesi e non solo avranno così un motivo in più per venire a far visita alla nostra città”.

Il programma completo de “La storia in Rocca” si può trovare sul sito web della Pro Loco. Seguite la pagina Facebook dove verranno date altre notizie e curiosità. Venerdì 29 settembre, a preludio dell’evento, ci sarà una visita guidata “Stanotte a Noale. Ferro, fuoco e passione alla corte dei Tempesta”, promossa in collaborazione con l’Associazione del Palio (prenotazioni entro il 25 settembre scrivendo a info@proloconoale.it).

programmaStoriaRocca