Sarà dedicato al lupo, animale che genera contrastanti emozioni tra chi lo teme e chi lo ama, il salotto naturalistico che apre il programma di Noale in Fiore. A parlarne, mercoledì 1^ aprile, alle ore 20.45 presso la sala convegni dell’Hotel Due torri tempesta, saranno due ospiti d’eccezione: lo scultore e scrittore Max Solinas e il fotografo naturalista Antonio Iannibelli. Titolo della serata, organizzata dalla Pro Loco, è “Il mondo dei lupi”.

Quella raccontata da Max Solinas (le cui sculture saranno esposte nella torre delle campane dal 4 al 13 aprile) nel suo ultimo libro “Il lupo e l’equilibrista”, edito da Garzanti, è “la storia di un’amicizia singolare e senza tempo tra un uomo desideroso di ritrovare sé stesso e il lupo che gli ha insegnato a guardare la realtà con occhi nuovi”. Il lupo selvatico italiano (“canis lupus italicus”) sarà invece protagonista delle immagini, foto e video, proiettate e commentate da Antonio Iannibelli. “Parlerò del lupo che non si conosce – spiega il fotografo naturalista, scrittore, wolf-blogger e divulgatore – perché tra i tanti lupi che vivono nel nostro immaginario quello che vive nei boschi italiani è spesso il meno conosciuto e anche il meno pericoloso, per parlare appunto del lupo in carne e ossa con l’obbiettivo che più conosciamo più tuteliamo”.

Durante la serata sono previste anche alcune letture di testi famosi sempre sul tema del lupo. Per partecipare è consigliabile l’iscrizione via mail a prenotazione@proloconoale.it.

Ritratto lupo, Canis lupus italicus