Sono 21 i candidati in corsa per il rinnovo delle cariche della Pro Loco di Noale. Lo comunica il presidente uscente Enrico Scotton, anch’egli tra gli eleggibili all’assemblea dei soci convocata per mercoledì 4 marzo, alle 21 (alle 20 in prima convocazione), in palazzo della Loggia.

“Come previsto dal regolamento Unpli veneto – spiega il presidente uscente – le candidature andavano depositate sette giorni prima del voto. Viste le disponibilità raccolte siamo in grado di presentare ai soci un gruppo di persone, donne e uomini, di varie età, alcuni consiglieri uscenti e molti volti nuovi. Speriamo di poter mettere in campo una squadra all’altezza delle sfide che ci attendono”.

La lista dei candidati in corsa è formata da 11 uomini e 10 donne; il più anziano di 68 anni, la più giovane di 24. Per il consiglio di amministrazione concorrono in 13, per 11 posti: Agostini Antonio, Beda Enrica, Cecili Roberto, Ciccotosto Silvio, De Franceschi Lucina, Fregonese Luigi, Gatto Flavio, Morello Sara, Orti Giulia, Pescarino Marco, Saccarola Tamara, Scotton Enrico e Senno Giorgia. Per il collegio dei revisori dei conti in 4 per 3 posti: Agostini Paolo, Calzavara Monia, Famengo Franco e Gibellato Luca. Anche per il collegio dei probiviri ci sono 4 candidati per 3 posti previsti: Briggi Francesco, Casarin Giovanna, Pellizzon Angela e Senno Stefania. Gli organi eletti rimarranno in carica 4 anni. Avranno diritto di voto tutti i soci in regola con il tesseramento 2020.

“Confidiamo su un’ampia partecipazione, anche se l’emergenza sanitaria in corso non è proprio quanto di meglio ci si poteva augurare. Soprattutto in vista del primo e prossimo appuntamento, ovvero Noale in fiore in programma domenica 5 aprile. Al momento la macchina organizzativa è in moto, ma qualche preoccupazione esiste. In ogni caso espositori, esercenti e cittadini sappiano che noi faremo del nostro meglio per non far mancare a Noale un evento tanto atteso” conclude Scotton.